Legna da ardere

Confronta i prezzi per la fornitura di legna da ardere.

Inserisci la tua richiesta utilizzando la scheda che trovi in questa pagina per avere più preventivi dalle aziende di legnami della tua zona.


Descrizione Legna da ardere

Hai deciso di dotare la tua nuova casa di un bel camino e sei alla ricerca di un rivenditore di legna da ardere? L’organizzazione Imprendo ha selezionato per te i migliori rivenditori di legna da ardere della tua regione. Per poter accedere a queste informazioni basta semplicemente inserire la tua regione di residenza direttamente sul portale Imprendo.org e ricevere gratuitamente più preventivi legna da ardere.

Il tipo di legna che potrai trovare presso questi rivenditori è solitamente: legno di quercia, legno di pioppo, legno di pino, legno di castagno, legno di olmo, legno di pino pino, legno di olivo, legno di leccio, legno di betulla, legno di faggio ecc. Tutta la legna da ardere viene opportunamente tagliata così da essere adatta al tuo camino e consegnata direttamente presso il tuo domicilio.

Spesso la legna da ardere, soprattutto nel caso di utilizzo da parte dei forni e delle pizzerie, viene venduta in bancali di varie dimensioni in cui sono mescolati più qualità di legno diverse, come ad esempio il faggio, il carpino bianco, il rovere, l’acacia e il cerro. I pezzi di legno sono di dimensioni differenti a seconda dell’utilizzo: le dimensioni standard vanno solitamente dai 25 ai 50 centimetri.

Il potere calorifero è calcolato intorno ai 4500/5600 KWh per chilogrammo. Il grado di umidità è inferiore al 15% e anche il residuo di ceneri prodotto è di circa 1,1%.
La scelta del tipo di legna da ardere dipende ovviamente dalle singole caratteristiche del legname:

  • l’acacia, resiste molto bene all’umidità e brucia molto lentamente, consentendo di mantenere il fuoco accesso per molto tempo;
  • la quercia, essendo un tipo di legno molto compatto, tiene bene la fiamma e brucia lentamente;
  • il castagno è ottimo come legna da ardere soprattutto se ben stagionato: una buona stagionatura infatti aumenta il potere calorico di questo legno;
  • la betulla, è indicata per la fase di accensione del fuoco in quanto brucia molto in fretta;
  • l’olmo, coniuga l’ottimo potenziale calorico all’altrettanto positiva qualità di bruciare con una certa lentezza, risultando dunque un perfetto legno da ardere.

 

Trova il professionista per Legna da ardere nella tua zona